Chiara Andreatti firma Plis électriques, il delicato visual per le nuove vetrine del flagshipstore di Londra

Lema celebra a Londra l’arrivo della primavera con Plis électriques di Chiara Andreatti, visual concept dalla calibrata eleganza per la nuova veste delle due grandi vetrine del flagshipstore Lema di Londra, ubicato al 183 di King’s Road nel cuore di Chelsea. Designer emergente sulla scena internazionale, Chiara Andreatti che ha disegnato per Lema nel 2018 la poltrona Taiki e il tavolo Bulè si distingue per la visione progettuale istintiva e femminile.

Per il suo progetto ha scelto ventagli fuoriscala in carta effetto plissè, leggeri e scultorei allo stesso tempo, creando una suggestiva installazione che cattura lo sguardo grazie al gioco di trasparenze rese intense e contemporanee dai toni graffianti dei neon fluorescenti nascosti dietro i ventagli che ne lasciano a vista la struttura e i fili elettrici. Quinte sofisticate per la protagonista al centro della scena: la cabina armadio su misura Hangar di Piero Lissoni proposta nella versione con montanti in finitura bronzo e ripiani in laccato nel delicato e primaverile color Timo.

Plis électriques è il primo di una serie di visual che arricchiranno nel corso dell’anno le vetrine londinesi dando vita a inediti racconti creativi grazie all’incontro con progettisti sempre diversi per attitudine e stile.
A confermare la capacità di Lema di interpretare con un linguaggio e uno stile propri le diverse visioni dei designer, convogliandole in una collezione sempre coerente.

X
- Enter Your Location -
- or -
RESTA IN CONTATTO
CON LEMA

SEGUI LE ULTIME NOVITA'