Nuove storie. Nuovi progetti. Nuovi incontri.

Al Salone del Mobile 2019 la casa Lema amplia il registro compositivo con nuovi intensi racconti creativi a confermare il segno vigoroso di una realtà sempre più internazionale.
Nuove storie che, in sintonia con la discreta visione progettuale del design made in Lema, sorprendono per il tratto garbato e i suggestivi dettagli capaci di far risaltare quel concetto di lusso sussurrato, mai ostentato, peculiarità del marchio, noto proprio per il rigore stilistico e l’equilibrato senso estetico.
Racconti creativi nel segno di una lieve alchimia di forme e materiali per case disinvolte, espressione del proprio essere, che invitano alla condivisione e al relax. Sintesi delle due anime di Lema, quella industriale e quella sartoriale votata al dettaglio e alla qualità che ne sottolinea il valore delle radici manifatturiere.

Fluide nel ritmo, le nuove proposte interpretano il vocabolario stilistico di Lema grazie al contributo di designer diversi per stile e metodo progettuale, a volte minimalista a volte più decorativo, a sottolineare ancora una volta la capacità aziendale, unicum nel mondo dell’arredo, di convogliare approcci diversi a comporre una collezione articolata ma sempre coerente. I rapporti consolidati convivono accanto a nuove collaborazioni: Piero Lissoni, art director dal 1994, David Lopez Quincoces, Chiara Andreatti, Gordon Guillaumier, Francesco Rota insieme a Leonardo Dainelli e Andrea Mancuso che per la prima volta disegnano per Lema.

Tra i nuovi progetti spiccano il nuovo sistema giorno LT40 di David Lopez Quincoces e la sedia e poltroncina pranzo OMBRA di Piero Lissoni, raffinata espressione della misura del designer e del carattere industriale di Lema.
Altre novità sono la consolle ELLA che nella purezza stilistica di David Lopez Quincoces racconta la cura del dettaglio di Lema; la poltrona ALMA di Leonardo Dainelli, proposta più tradizionale nell’animo, raffinato racconto dell’anima sartoriale del brand. Gordon Guillaumier e Francesco Rota disegnano nuove intense interpretazioni grazie alla profonda conoscenza del marchio: Guillaumier con la sedia e poltroncina pranzo BABI e i nuovi elementi del divano JERMYN; Francesco Rota con il letto WARP e lo sviluppo dei divani NEIL, SNAP, WARP, YARD.

SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2019
Milano, 9/14 Aprile
Fiera Milano Rho,
Pad. 7 Stand B15-C20

X
- Enter Your Location -
- or -
RESTA IN CONTATTO
CON LEMA

SEGUI LE ULTIME NOVITA'