Whitegrass: un viaggio di sapori tra l’Asia e l’Australia

16 giugno 2017 / Food

16 giugno 2017 / Food

Whitegrass: un viaggio di sapori tra l’Asia e l’Australia

“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella.” (Anthelme Brillat-Savarin)

Piatti che sembrano opere d’arte dove ingredienti tipici della cucina australiana si fondono con influenze asiatiche a creare proposte uniche capaci di sorprendere anche i palati più ricercati.

Ma chi c’è dietro a una idea tanto ardita? Il suo nome è Sam Aisbett, chef australiano che ha scelto la cosmopolita città di Singapore per aprire il suo primo ristorante.

Nella suggestiva cornice del Chijmes, edificio storico situato nel cuore di questa città asiatica sorge così il Whitegrass, dove lo chef Aisbett si diletta nel rivisitare la cucina australiana con idee sempre nuove e inaspettate: bacche, fiori e frutti esotici completano i piatti nati dalla sua creatività creando ogni volta un mix unico di sapori.

A fare da sfondo a queste esperienze culinarie la meravigliosa location del ristorante Whitegrass il cui progetto di interior dello studio Takenouchi Webb ha dato vita a un luogo intimo ed elegante fatto di diversi spazi, ognuno con un proprio carattere ma dove morbide tinte pastello dall’azzurro, al rosa, al verde li mettono in costante dialogo con gli altri.

Richiami all’architettura originale e arredi anni ’50, murales dalle texture vibranti che richiamano i temi del cibo e della natura, accenti dorati e brillanti, contribuiscono all’atmosfera da sogno di questo luogo.

 

Courtesy of Whitegrass

Tag:

#Food

#lemag

#Singapore

#Whitegrass

X
- Enter Your Location -
- or -
X
- Enter Your Location -
- or -